Campionato Primavera Tim 2015/2016

Avatar utente
Meridiano
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 170276
Iscritto il: 31.08.05 - 11:11
Nome: Francesco
Skype: ciccioarcidiacono
Località: Catania

Re: Campionato Primavera Tim 2015/2016

Messaggio da Meridiano » 24.05.16 - 05:58

Inter-Palermo aprirà la sessione dei quarti di finale del Campionato Primavera. L’incontro, che metterà i primi del Girone B (i nerazzurri) e i secondi del Girone C (i palermitani), si giocherà venerdì 27 maggio alle ore 20.30 allo Stadio Braglia di Modena. Il secondo quarto vedrà di fronte Virtus Entella e Roma e si giocherà sabato 28 maggio a Sassuolo (ore 17.30). La domenica sarà la volta di Juventus-Empoli (a Sassuolo, ore 15.30) e di Torino-Atalanta (a Modena, alle ore 18.15).


Ecco il calendario completo:

QUARTO A) INTER – PALERMO Venerdi 27 Maggio, ore 20.30 Modena

QUARTO B) VIRTUS ENTELLA – ROMA Sabato 28 Maggio, ore 17.30 Sassuolo

QUARTO C) JUVENTUS – EMPOLI Domenica 29 Maggio, ore 15.30 Sassuolo

QUARTOD) TORINO – ATALANTA Domenica 29 Maggio, ore 18.15 Modena



Gli abbinamenti per le Semifinali sono già stati prestabiliti:

SEMIFINALE A (vinc. Quarto A – vinc. Quarto B)

ore 20.30 – Reggio Emilia (“Mapei Stadium”) – martedì 31 maggio
SEMIFINALE B (vinc. Quarto C – vinc. Quarto D)

ore 20.30 Reggio Emilia (“Mapei Stadium”) mercoledì 1 giugno
IL TRAPIANTO E' VITA!

:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2010/11
:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2011/12
:cup1: LFV-A-1^Div. Clausura 2012/13

Pulvirenti & Pitino fuori dal Calcio Catania

Avatar utente
Meridiano
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 170276
Iscritto il: 31.08.05 - 11:11
Nome: Francesco
Skype: ciccioarcidiacono
Località: Catania

Re: Campionato Primavera Tim 2015/2016

Messaggio da Meridiano » 27.05.16 - 05:45

stasera si inizia con Inter-Palermo :toot:
IL TRAPIANTO E' VITA!

:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2010/11
:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2011/12
:cup1: LFV-A-1^Div. Clausura 2012/13

Pulvirenti & Pitino fuori dal Calcio Catania

Avatar utente
Meridiano
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 170276
Iscritto il: 31.08.05 - 11:11
Nome: Francesco
Skype: ciccioarcidiacono
Località: Catania

Re: Campionato Primavera Tim 2015/2016

Messaggio da Meridiano » 28.05.16 - 05:58

Primavera, Palermo fuori ai quarti di finale. L'Inter passa ai calci di rigore

Saluta già ai quarti di finale una delle grandi favorite al titolo nazionale Primavera: il Palermo vicecampione dell'ultimo Viareggio è stato infatti eliminato stasera dall'Inter di Vecchi, a dispetti di una fantastica doppietta di Simone Lo Faso. Nonostante la panchina iniziale, il numero 10 rosanero ha saputo prendersi le luci della ribalta grazie a due missili terra-aria che hanno battuto l'estremo difensore nerazzurro, anche se a decidere la sfida alla fine sono stati i calci di rigore: 3-3 il risultato dopo i 120' regolamentari, coi rosanero superiori dal dischetto. E l'autore dell'errore decisivo è stato proprio lui, Lo Faso, cha spedito sulla traversa il proprio tentativo. Nei novanta minuti da segnalare la doppietta di Manaj dell'Inter, mentre il gol dell'iniziale vantaggio rosanero lo aveva firmato Ferchichi e quello del definitivo 3-3 Kouame.

Quarti di finale:
Inter-Palermo 2-2 (3-3 d.t.s) (5-3 d.c.r)
28 maggio Virtus Entella-Roma ore 17.30 Sassuolo
29 maggio Juventus-Empoli ore 15.30 Sassuolo
29 maggio Torino-Atalanta ore 18.15 Modena

Ultima modifica di Meridiano il 28.05.16 - 05:59, modificato 1 volta in totale.
IL TRAPIANTO E' VITA!

:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2010/11
:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2011/12
:cup1: LFV-A-1^Div. Clausura 2012/13

Pulvirenti & Pitino fuori dal Calcio Catania

Avatar utente
Meridiano
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 170276
Iscritto il: 31.08.05 - 11:11
Nome: Francesco
Skype: ciccioarcidiacono
Località: Catania

Re: Campionato Primavera Tim 2015/2016

Messaggio da Meridiano » 29.05.16 - 05:58

Campionato Primavera, quarti di finale: Inter e Roma passano il turno


È l’Inter la prima squadra a qualificarsi per le semifinali del Campionato Primavera 2015-16. I nerazzurri di Vecchi hanno superato la resistenza del Palermo ai calci di rigore, dopo che i 120′ (regolamentari più supplementari) si erano conclusi con il risultato di 3-3. Decisivo l’errore dal dischetto del rosanero Lo Faso, che nei 90′ aveva segnato una doppietta dopo la sua entrata in campo.

La seconda semifinalista è la Roma di De Rossi che batte l’Entella con un gol per tempo e conquista la final four. Di Ponce e Dicombo le reti decisive, in una partita bella e molto aperta sin dalle prime battute. Meglio i giallorossi nello sfruttare le occasioni avute, i liguri escono a testa altissima da una stagione sorprendente in positivo.

Inter e Roma si incontreranno, ancora a Reggio Emilia, il prossimo 31 maggio.

Inter-Palermo 8-6 d.c.r. (3-3 d.t.s, 2-2 dopo 90′) 6′ Ferchichi (P), 11′ Manaj (I), 78′ Lo Faso (P), 80′ Manaj (I), 95′ Lo Faso (P), 105’+1 Koume (I)

Virtus Entella-Roma 0-2 28′ Ponce, 84′ Dicombo

Juventus-Empoli domenica 29 maggio ore 15.30

Torino-Atalanta domenica 29 maggio ore 18.15
IL TRAPIANTO E' VITA!

:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2010/11
:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2011/12
:cup1: LFV-A-1^Div. Clausura 2012/13

Pulvirenti & Pitino fuori dal Calcio Catania

Avatar utente
Meridiano
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 170276
Iscritto il: 31.08.05 - 11:11
Nome: Francesco
Skype: ciccioarcidiacono
Località: Catania

Re: Campionato Primavera Tim 2015/2016

Messaggio da Meridiano » 30.05.16 - 05:57

È l’Inter la prima squadra a qualificarsi per le semifinali del Campionato Primavera 2015-16. I nerazzurri di Vecchi hanno superato la resistenza del Palermo ai calci di rigore, dopo che i 120′ (regolamentari più supplementari) si erano conclusi con il risultato di 3-3. Decisivo l’errore dal dischetto del rosanero Lo Faso, che nei 90′ aveva segnato una doppietta dopo la sua entrata in campo.

La seconda semifinalista è la Roma di De Rossi che batte l’Entella con un gol per tempo e conquista la final four. Di Ponce e Dicombo le reti decisive, in una partita bella e molto aperta sin dalle prime battute. Meglio i giallorossi nello sfruttare le occasioni avute, i liguri escono a testa altissima da una stagione sorprendente in positivo.

Terza formazione a ottenere il pass è la Juventus, che batte a Sassuolo l’Empoli 4-2. I toscani escono dal campo a testa alta e rimontano per ben due volte lo svantaggio, ma si devono arrendere nel secondo tempo alle stoccate di Favilli e Cassata (ex di turno). Un risultato troppo severo per l’Empoli, ma gli uomini di Grosso sono stati più incisivi nei momenti più caldi della gara.

Chiude il lotto delle semifinaliste il Torino, che sconfigge di misura l’Atalanta: decisiva la rete messa a segno da Candellone al 26′, che approfitta di una indecisione della difesa orobica e piazza il gol-vittoria. Adesso per i granata il derby della Mole.

Inter-Palermo 8-6 d.c.r. (3-3 d.t.s, 2-2 dopo 90′) 6′ Ferchichi (P), 11′ Manaj (I), 78′ Lo Faso (P), 80′ Manaj (I), 95′ Lo Faso (P), 105’+1 Koume (I)

Virtus Entella-Roma 0-2 28′ Ponce, 84′ Dicombo

Juventus-Empoli 4-2 22′ Favilli (J), 36′ Bellini (E), 57′ Pozzebon (J), 62′ Piu (E), 76′ Favilli (J), 90′ Cassata (J)

Torino-Atalanta 1-0 26′ Candellone
IL TRAPIANTO E' VITA!

:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2010/11
:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2011/12
:cup1: LFV-A-1^Div. Clausura 2012/13

Pulvirenti & Pitino fuori dal Calcio Catania

Avatar utente
Meridiano
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 170276
Iscritto il: 31.08.05 - 11:11
Nome: Francesco
Skype: ciccioarcidiacono
Località: Catania

Re: Campionato Primavera Tim 2015/2016

Messaggio da Meridiano » 30.05.16 - 05:59

Ecco di seguito il programma delle semifinali:



Semifinali:
31 maggio 2016 Inter-Roma ore 20.30 Reggio Emilia
1 giugno 2016 Juventus-Torino ore 20.30 Reggio Emilia

Finale:
4 giugno 2016 FINALE ore 20.30 Reggio Emilia
IL TRAPIANTO E' VITA!

:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2010/11
:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2011/12
:cup1: LFV-A-1^Div. Clausura 2012/13

Pulvirenti & Pitino fuori dal Calcio Catania

Avatar utente
Meridiano
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 170276
Iscritto il: 31.08.05 - 11:11
Nome: Francesco
Skype: ciccioarcidiacono
Località: Catania

Re: Campionato Primavera Tim 2015/2016

Messaggio da Meridiano » 31.05.16 - 06:20

7 i titoli Primavera per Inter e Roma: meglio ha fatto soltanto il Torino, con 9 scudetti
IL TRAPIANTO E' VITA!

:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2010/11
:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2011/12
:cup1: LFV-A-1^Div. Clausura 2012/13

Pulvirenti & Pitino fuori dal Calcio Catania

Avatar utente
Meridiano
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 170276
Iscritto il: 31.08.05 - 11:11
Nome: Francesco
Skype: ciccioarcidiacono
Località: Catania

Re: Campionato Primavera Tim 2015/2016

Messaggio da Meridiano » 01.06.16 - 06:15

Roma e Inter si giocano un posto nella finalissima del campionato primavera, dopo aver disputato una regular season da protagoniste. Nella gara del “Giglio” di Reggio Emilia le due rivali si danno subito battaglia, con i giallorossi che approcciano la sfida con il piglio della grande squadra. Al 3’Piscopo entra duro in area, colpendo sia la palla che Ponce: per l’arbitro l’azione è solo vigorosa e lascia così correre. La Roma fa la partita, l’Inter si difende e riparte con velocità.
Al 23′ la prima svolta della gara: Baldini converge dalla destra, si accentra e lascia partire un bolide che si insacca sul secondo palo di Cristanto. Inter avanti al primo tiro, lupacchiotti feriti nonostante il discreto inizio. La reazione capitolina, però, non tarda ad arrivare, e D’Urso spreca da pochi metri il punto del pari calciando fuori. I neroazzurri creando una nitidissima palla goal con Zonta, omaggiato – nell’occasione – di un assist aereo perfetto di Kouame, che viene fermato dalla prodigiosa uscita dell’estremo romanista. Ecco allora che prima dell’intervallo giunge il pari romanista; Machin e D’Urso lavorano il pallone sulla destra, mettendo Tumminello in condizione perfetta per battere a rete di testa da pochi passi. Un frizzante primo tempo termina sul risultato di 1-1.

L’avvio di frazione ricalca lo stesso copione del primo tempo. Al predominio territoriale della truppa giallorossa fa da contraltare la meticolosa attenzione tattica difensiva milanese. Puntuale allora, al 50′, la Roma ribalta l’incontro grazie al cross perfetto dalla destra di Machin e l’anticipo da rapace dell’area di rigore di Tumminello, abile nell’anticipare Popa e nel freddare Radu. L’Inter accusa il colpo, sbandando in modo pericoloso. I ragazzi di De Rossi sfiorano il tris ancora con Tumminello e, successivamente, con il redivivo Ponce, che trovano dinanzi a loro sempre l’ultimo baluardo meneghino. Il match sale di livello, aumentano gli spazi e di riflesso lo spettacolo. Al 72′ il neo-entrato Bakayoko scuote la traversa giallorossa, partendo da destra e calciando a giro in modo (quasi) perfetto. Vecchi sbilancia la squadra e butta nella mischia anche Pinamonti, prestando così il fianco alle mortifere ripartenze giallorosse. Sembra finita, ma non è cosi. Proprio al 90‘, infatti, Manaj si guadagna e trasforma il rigore (fallo netto ed ingenuo di Capradossi) che vale i supplementari.

Una delusione enorme per la Roma, che assume i contorni della beffa dopo una manciata di secondi dall’inizio dell’appendice supplementare: verticalizzazione immediata di Correia, botta di prima intenzione dell’onnipresente bomber albanese e palla in rete sotto la traversa. La contesa è vibrante, incerta, folle. La Roma getta il cuore oltre l’ostacolo, trovando – in modo insperato – il goal del 3-3 con Ezequiel Ponce, l’ex talentino del Newell’s, che si trova al punto giusto nel momento giusto, e batte l’incolpevole Radu dopo una mischia dantesca in area interista.

Il giusto epilogo della sfida è quello dei rigori. Dai dodici passi risulta decisivo l’errore ad oltranza di Baldini. Termina così più che una semifinale , un giallo degno del miglior Hitchcock. Onore ai vincitori, rispetto per i vinti. Roma in finale, dove attende la vincente di Juventus-Torino.

Il tabellino

INTER-ROMA 7-8 d.c.r. (3-3) (1-1)

Inter (4-4-2) : Radu; Gyamfi, Gravillon, Popa, Miangue (80′ Pinamonti); Zonta (59′ Bakayoko), De Micheli, Bonetto, Baldini; Kouamé Kouakou (73′ Correia), Manaj. All.: Stefano Vecchi
Roma (4-3-1-2) : Crisanto; De Santis E. (81′ Paolelli), Capradossi, Marchizza, Anočić; Machin, Vasco, D’Urso; Di Livio; Tumminello (76′ Spinozzi), Ponce. All.: Alberto De Rossi.
Arbitro: Piscopo.
Marcatori: 23′ Baldini (I), 38′ e 50′ Tumminello (R), 90′ e 1′ t.s Manaj rig. (I), 3 s.t. Ponce (R).

Note – Ammoniti: Ponce (R). Rigori Inter: Manaj goal, Pinamonti goal, Correia goal, Gyamfi goal, Bakayoko goal, Baldini parato. Rigori Roma: Ponce goal, Vasco goal, Spinozzi goal, Capradossi goal, Marchizza goal, Machin goal, Baldini parato.
IL TRAPIANTO E' VITA!

:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2010/11
:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2011/12
:cup1: LFV-A-1^Div. Clausura 2012/13

Pulvirenti & Pitino fuori dal Calcio Catania

Avatar utente
Meridiano
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 170276
Iscritto il: 31.08.05 - 11:11
Nome: Francesco
Skype: ciccioarcidiacono
Località: Catania

Re: Campionato Primavera Tim 2015/2016

Messaggio da Meridiano » 01.06.16 - 11:02

All'Inter non è bastato Rey Manaj. Quando l'attaccante albanese ieri sera ha deciso di accendersi realizzando una doppietta, la squadra nerazzurra sembrava poter avviarsi a vincere la partita contro la Roma e a qualificarsi per la finale scudetto. In realtà la formazione di De Rossi ha fatto vedere carattere e buon gioco, non ha mai mollato e si è presa alla fine il pass per la finale. Emozioni a non finire nel match, con una serie di individualità ben in vista. E una partita che è terminata solo ai calci di rigore (3-3 dopo i supplementari, 9-8 per i giallorossi ai rigori), dove i giocatori delle due squadre hanno messo in mostra precisione e nervi saldi. Alla fine il penalty decisivo lo ha sbagliato Baldini, colui che per l'Inter era stato il migliore. Bravo il portiere Crisanto ad opporsi. I giallorossi hanno sfruttato la buona vena dell'attaccante Tumminello, diciassettenne bomber trapanese che ha realizzato una doppietta su assist di Machin pure lui un altro ragazzo (è della Guinea equatoriale, classe '96) da seguire per la spinta continua che riesce a dare alla squadra. E' stato Tumminello a ribaltare il risultato dopo che i nerazzurri erano passati in vantaggio con un gran gol di Baldini: come dicevamo, in extremis, proprio al novantesimo Rey Manaj ha fatto vedere il suo valore e la sua personalità, quella che ha convinto Mancini ad aggregarlo alla prima squadra.

Si è conquistato un calcio di rigore e lo ha trasformato con freddezza fissando il risultato sul 2-2. E poi al primo minuto del primo tempo supplementare (anzi dopo appena nove secondi) ha pure firmato il 3-2 con uno splendido gol all'incrocio dei pali. I nerazzuri parevano poter controllare il match ma in mischia nel secondo tempo hanno subìto il pari di Ponce, altro osservato speciale che fino a quel momento si era limitato a... 'giochicchiare'. Ai rigori hanno segnato tutti i cinque rigoristi e si è andati a oltranza fino all'errore di Baldini.


Nella Roma - che attende adesso la vincente di stasera tra Juventus e Torino - hanno colpito positivamente la qualità di D'Urso che ha preso in mano il centrocampo, la verve sulla trequarti di Di Livio (figlio d'arte, curiosamente gioca col polsino come faceva il padre negli ultimi tempi) e la calma di Marchizza difensore centrale classe '98 seguito da molti club. Giusta infine l'espulsione per la follia di Tumminello: da bordo campo (era stato sostituito) ha contestato una decisione dell'arbitro dando un pugno alla panchina e poi, richiamato dal direttore di gara, ha tentato di sferrargli una testata. Un gesto grave con cui ha macchiato la sua grande prestazione. E bene ha fatto la Roma ha condannare l'episodio sospendendo il giocatore a tempo indeterminato.
IL TRAPIANTO E' VITA!

:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2010/11
:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2011/12
:cup1: LFV-A-1^Div. Clausura 2012/13

Pulvirenti & Pitino fuori dal Calcio Catania

Avatar utente
Meridiano
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 170276
Iscritto il: 31.08.05 - 11:11
Nome: Francesco
Skype: ciccioarcidiacono
Località: Catania

Re: Campionato Primavera Tim 2015/2016

Messaggio da Meridiano » 02.06.16 - 05:44

La Juventus vince il derby e vola in finale: Torino sconfitto 1-0



È la Juventus la seconda finalista per la gara che vale la conquista del campionato Primavera. I bianconeri vincono il derby col Torino (campione in carica) e approdano in finale grazie al gol di Pozzebon nel primo tempo. Gli uomini di Grosso dominano la gara non concedendo praticamente nulla ai granata. La Juventus incrocerà in finale la Roma, che ieri ha sconfitto ai rigori l’Inter nell’altra semifinale delle Final Eight.

La Juventus parte forte sin dai primi minuti di gioco con Pozzebon e Favilli sugli scudi. Il Toro, invece, non riesce a produrre gioco e occasioni da rete, limitandosi nella prima parte della gara a difendersi dalle sortite offensive bianconere. La Juve la fa da padrone: Cassata e Favilli mettono i brividi ai granata, ma al 14′ è Pozzebon ad avere l’occasione giusta per il vantaggio, ma l’attaccante bianconero spreca di testa a due passi da Zaccagno. È solo il preludio al gol che arriva puntuale al 26′: Lirola si inserisce alla perfezione in area, il passaggio al centro trova libero Pozzebon che si fa perdonare e sigla l’1-0. La Juve dopo la rete cala il ritmo ma i granata non ne approfittano, restando chiusi nella propria metà campo e lasciando il pallino del gioco nelle mani della Juventus.

Il Torino comincia la ripresa con un piglio nettamente diverso rispetto alla prima frazione. La prima conclusione, infatti, è proprio dei granata che con una rasoiata dal limite dell’area di Edera si rendono pericolosi al 49′. La Juve non si scompone e in tutto l’arco del secondo tempo gestisce con tranquillità il possesso palla concedendo poco e nulla al Torino e sfiorando il raddoppio con l’instancabile Lirola. I granata tirano fuori anima e cuore e nei minuti finali si riversano nella metà campo avversaria alla ricerca del gol: il forcing del Toro non serve a nulla e l’unica occasione risulta essere quella del neo entrato Berardi che non approfitta di uno svarione in area bianconera. La Juve vince il derby e vola in finale.


JUVENTUS-TORINO 1-0 (1-0)

Juventus (4-3-1-2): Audero; Lirola, Romagna, Blanco Moreno, Zappa; Macek, Toure, Cassata; Kastanos (85′ Didiba); Pozzebon (77′ Vadalà), Favilli. A disp.: Del Favero, Consol, Coccolo, Beruatto, Bove, Di Massimo, Vogliacco, Parodi, Kean, Caligara. All.: Grosso.

Torino (4-3-2-1): Zaccagno; Carissoni, Mantovani, Friedenlieb, Procopio; Piccoli, Osei, Segre (79′ Berardi); Edera (79′ Traore), Candellone; Tobaldo (72′ Debeljuh). A disp.: Cucchetti, Origlio, Zenuni, Benedetti, Novello, Tindo, Iannello, Stanghellini, Gjuci. All.: Longo.

Arbitro: Guccini di Albano Laziale.
Marcatori: 26′ Pozzebon (J).
Note – Ammoniti: Cassata, Favilli (J); Osei, Toure (T).
IL TRAPIANTO E' VITA!

:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2010/11
:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2011/12
:cup1: LFV-A-1^Div. Clausura 2012/13

Pulvirenti & Pitino fuori dal Calcio Catania

Avatar utente
Meridiano
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 170276
Iscritto il: 31.08.05 - 11:11
Nome: Francesco
Skype: ciccioarcidiacono
Località: Catania

Re: Campionato Primavera Tim 2015/2016

Messaggio da Meridiano » 02.06.16 - 10:14

Campionato Primavera: Final Eight, il programma della finale

Dopo la vittoria sofferta ai rigori della Roma sull'Inter e con la vittoria della Juventus sul Torino si sono concluse le semifinali delle final eight del Campionato Primavera. La finale sarà un classico degli ultimi anni tra Roma e Juventus. Ecco di seguito il programma nel particolare:

Finale:
4 giugno 2016 ore 20.30 Reggio Emilia - Roma-Juventus
IL TRAPIANTO E' VITA!

:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2010/11
:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2011/12
:cup1: LFV-A-1^Div. Clausura 2012/13

Pulvirenti & Pitino fuori dal Calcio Catania

Avatar utente
Meridiano
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 170276
Iscritto il: 31.08.05 - 11:11
Nome: Francesco
Skype: ciccioarcidiacono
Località: Catania

Re: Campionato Primavera Tim 2015/2016

Messaggio da Meridiano » 04.06.16 - 06:45

Le probabili formazioni di Roma-Juve - Ponce sfida Favilli per lo Scudetto

Il cammino è stato lungo e ricco di ostacoli, ma alla fine Roma e Juventus sono riuscite ad arrivare in finale. Sarà assegnato questa sera lo Scudetto Primavera 2015/2016, dopo le avvincenti Final Eight che hanno visto i giallorossi eliminare prima la Virtus Entella, poi l'Inter di Stefano Vecchi ai calci di rigore; i bianconeri, invece, hanno avuto la meglio sia contro l'Empoli, sia contro il Torino nel derby di Reggio Emilia giocato tre giorni fa.
Per la squadra allenata da Alberto De Rossi, in caso di vittoria, si tratterebbe dell'ottavo tricolore, che permetterebbe ai capitolini di scavalcare nell'albo d'oro l'Inter e portarsi a meno uno dal Torino, club con più titoli (nove, ndr). La Juventus, invece, insegue il quinto, a distanza di dieci anni dall'ultimo trionfo.
A dirigere l'incontro, che potrete seguire a partire dalle 20.30 attraverso la diretta testuale di TuttoMercatoWeb.com, sarà il signor Carlo Amoroso di Paola: per lui, quest'anno, diverse presenze in Lega Pro.

COME ARRIVA LA ROMA - Non ci sarà Tumminiello: il giovane attaccante giallorosso, infatti, è stato squalificato per sei giornate dopo aver quasi aggredito l'arbitro nella sfida in semifinale contro l'Inter. De Rossi, però, non cambia e si affida al solito 4-3-3, con Spinozzi a completare il tridente offensivo con Ponce e Di Livio. Non dovrebbero esserci novità a centrocampo, con D'Urso e Dicombo ai lati di Vasco, così come in difesa: la linea a quattro avanti a Crisanto, infatti, sarà composta da De Santis, Marchizza, Capradossi e Anocic.

COME ARRIVA LA JUVENTUS - Squadra che vince non si cambia. O quasi. Fabio Grosso riparte dal 4-3-1-2, viste le ottime condizioni di Kastanos: sarà lui ad agire alle spalle del tandem offensivo composto da Favilli e Pozzebon. Ancora panchina per l'ex Boca Vadalà. A centrocampo potrebbe rivedersi dal primo minuto Bove avanti la difesa, in leggero vantaggio su Toure. Confermatissimi, invece, Macek e Cassata. In difesa, infine, come contro il Torino, giocheranno Lirola, Romagna, Blanco e Zappa.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Roma (4-3-3): Crisanto; De Santis, Marchizza, Capradossi, Anocic; D'Urso, Vasco, Dicombo; Spinozzi, Ponce, Di Livio. Allenatore: Alberto De Rossi.

Juventus (4-3-1-2): Audero; Lirola, Romagna, Blanco, Zappa; Macek, Bove, Cassata; Kastanos; Favilli, Pozzebon. Allenatore: Fabio Grosso.
IL TRAPIANTO E' VITA!

:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2010/11
:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2011/12
:cup1: LFV-A-1^Div. Clausura 2012/13

Pulvirenti & Pitino fuori dal Calcio Catania

Avatar utente
Meridiano
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 170276
Iscritto il: 31.08.05 - 11:11
Nome: Francesco
Skype: ciccioarcidiacono
Località: Catania

Re: Campionato Primavera Tim 2015/2016

Messaggio da Meridiano » 04.06.16 - 19:22

Immagine
IL TRAPIANTO E' VITA!

:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2010/11
:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2011/12
:cup1: LFV-A-1^Div. Clausura 2012/13

Pulvirenti & Pitino fuori dal Calcio Catania

Avatar utente
Meridiano
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 170276
Iscritto il: 31.08.05 - 11:11
Nome: Francesco
Skype: ciccioarcidiacono
Località: Catania

Re: Campionato Primavera Tim 2015/2016

Messaggio da Meridiano » 05.06.16 - 05:43

Roma Primavera campione d'Italia: ai rigori battuta la Juventus


Si è concluso ai calci di rigore il campionato Primavera 2015-2016: dagli undici metri è stata la Roma a trionfare: decisivo per la Juventus l'errore di Favillib (in precedenza un errore anche per lo juventino Vadalà e il romanista Marchizza), ipnotizzato da Crisanto. L'1-1 dei primi 90' non è stato intaccato dai supplementari, dove le squadre non si sono fatte male. Nello specifico, nessuna conclusione di rilievo nei primi 15' di extra time, mentre un notevole errore apre il secondo tempo: lo commette un evidentemente stanco Di Livio, che spedisce in tribuna un suggerimento perfetto di Anocic da sinistra. La Signora junior risponde con un bel contropiede iniziato da Vadalà e concluso da Zappa, che Crisanto mura però senza patemi. Si va ai rigori, dove la festa è tutta della Roma, giunta all'ottavo titolo nella sua storia.




Roma-Juventus Primavera 6-5 dcr, il tabellino della finale

Di seguito il tabellino del match fra Roma e Juventus, valido per la finale del campionato Primavera edizione 2015-26. La Roma si aggiudica ai calci di rigore l'ottavo titolo della sua storia, a cinque anni dall'ultima affermazione nel 2011. Decisivo l'errore di Favilli.

ROMA (4-3-2-1): Crisanto; De Santis, Capradossi, Marchizza, Anocic; Machin, Vasco, D'Urso (120' Grossi); Di Livio (120' Bordin), Ndoj (88' Spinozzi); Ponce. A disp: Romagnoli, Pop, Soleri, Paolelli, Pellegrini, Ciavattini, Franchi, Antonucci, Tofanari. All.: Alberto De Rossi.

JUVENTUS (4-3-1-2): Audero; Lirola, Romagna, Blanco, Zappa; Macek (119' Di Massimo), Toure' (66' Didiba), Cassata; Kastanos; Favilli, Pozzebon (95' Vadala'). A disp: Del Favero, Consol, Coccolo, Severin, Bove, Vogliacco, Parodi, Kean, Caligara. All.: Fabio Grosso.

Arbitro: Carlo Amoroso (Paola)

Marcatori: 36' Kastanos, rig (J), 47' Ponce (R)
Ammoniti: Ndoj, Spinozzi (R), Toure', Zappa (J)
IL TRAPIANTO E' VITA!

:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2010/11
:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2011/12
:cup1: LFV-A-1^Div. Clausura 2012/13

Pulvirenti & Pitino fuori dal Calcio Catania

Avatar utente
Meridiano
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 170276
Iscritto il: 31.08.05 - 11:11
Nome: Francesco
Skype: ciccioarcidiacono
Località: Catania

Re: Campionato Primavera Tim 2015/2016

Messaggio da Meridiano » 05.06.16 - 05:44

:intervista:


Alberto De Rossi, tecnico della Roma Primavera, ha analizzato così la vittoria dello scudetto nella finale contro la Juventus: "Sono molto contento, molto. Ho messo la mia percentuale di organizzatore, le mie conoscenze, ma voglio ringraziare tutto lo staff che è stato straordinario. Siamo diventati una prima squadra a tutti gli effetti, con tanti calciatori di primissimo livello. Continueremo a lavorare: ora godiamoci questi tre-quattro giorni di festa, poi pianificheremo la prossima stagione e cercheremo di tirare fuori qualche talento per la prima squadra. Spalletti? Sceglierà lui, c'è grande feeling".

Differenze tra lo scudetto di qualche anno fa e questo? "Sono sensazioni diverse, momenti diversi. Tutte le finali sono state una sofferenza, come ad esempio contro il Varese all'ultimo secondo. Sono tutte gioie particolari. E' stato un biennio di grande qualità, mi sembra giusto sottolinearlo per quanto hanno fatto i ragazzi".
IL TRAPIANTO E' VITA!

:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2010/11
:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2011/12
:cup1: LFV-A-1^Div. Clausura 2012/13

Pulvirenti & Pitino fuori dal Calcio Catania

Rispondi

Torna a “Calcio”