Tutta la Lega Pro 2015/2016 Minuto x Minuto

Avatar utente
Meridiano
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 170276
Iscritto il: 31.08.05 - 11:11
Nome: Francesco
Skype: ciccioarcidiacono
Località: Catania

Re: Tutta la Lega Pro 2015/2016 Minuto x Minuto

Messaggio da Meridiano » 13.06.16 - 06:16

7 Gli anni di assenza del Pisa dalla B: l’ultima volta è stata nel 2009, poi è ripartito dalla D
IL TRAPIANTO E' VITA!

:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2010/11
:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2011/12
:cup1: LFV-A-1^Div. Clausura 2012/13

Pulvirenti & Pitino fuori dal Calcio Catania

Avatar utente
Meridiano
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 170276
Iscritto il: 31.08.05 - 11:11
Nome: Francesco
Skype: ciccioarcidiacono
Località: Catania

Re: Tutta la Lega Pro 2015/2016 Minuto x Minuto

Messaggio da Meridiano » 13.06.16 - 10:31

L'ultima di Lega Pro - Pisa in B dopo sette anni. Maledizione playoff per il sud


Si conclude così, con tante emozioni, per la verità la maggior parte non troppo positive, la stagione professionistica del calcio italiano. Allo Zaccheria Foggia e Pisa impattano sull'1-1, in Serie B ci vanno i toscani, forti del 4-2 casalingo maturato all'andata. Un risultato meritato al termine di una gara tesa ma a cui i Satanelli non hanno creduto se non nella parte finale, quando il rigore trasformato da Iemmello ha riaperto i giochi a una manciata di minuti dal triplice fischio. 37° gol stagionale per il bomber calabrese, l'anno prossimo c'è da aspettarsi un Lapadula-bis, se non arriverà la chiamata diretta dalla Serie A. Una rete vanificata dal definitivo 1-1 di Eusepi, sette minuti dopo il novantesimo.
Sette minuti, perché nel caldo pomeriggio di Foggia parlare di calcio non basta: superata l'ora di gioco, succede di tutto. Il lancio di bottiglie che aveva caratterizzato la gara finisce per colpire Gennaro Gattuso, allenatore dei toscani. Partita sospesa, invasione di campo tentata da parte di (pochi) tifosi del Foggia rintuzzati dalle forze dell'ordine, arrivate in ritardo ma in tenuta antisommossa. Gli animi si riscaldano, ma alla fine è cronaca di ieri e di un calcio che non vorremmo vedere. Dopo un quarto d'ora di tensione, l'arbitro Piccinini opta per l'allontanamento dello stesso Gattuso e di Roberto De Zerbi. Non sembra la miglior mossa possibile, ma ha i suoi effetti: la partita continua, maschia, ma fino al suo naturale epilogo.

Che per il Pisa rappresenta un finale atteso 2570 giorni: sette anni, questo il lasso di tempo che ha tenuto i nerazzurri lontani dalla Serie B. Nel mezzo, la caduta in D per dissesto patrimoniale, l'arrivo di una nuova società, i piazzamenti nella parte sinistra della classifica mai utili per la promozione. Infine arrivata, in una domenica fin troppo concitata ma che per i toscani è stata una bella domenica.
Meno per il Foggia, che vede ancora una volta sfumare il sogno di una piazza e conferma la maledizione playoff per le squadre del sud. Per trovare una meridionale capace di superare lo scoglio degli spareggi, bisogna tornare indietro al 2011, quando la Juve Stabia riuscì ad avere la meglio dell'Atletico Roma, mentre la Salernitana perdeva contro il Verona. Di lì, solo delusioni per le meridionali chiamate a inseguire la B attraverso i playoff: dalla finale sono passate una volta il Trapani e due il Lecce, senza successo. L'anno scorso chi vi andò più vicina fu il Matera, arrivato solo in semifinale. Il Pisa torna in B dopo sette anni, il sud ne dovrà attendere almeno un altro per vedere una propria squadra vincere i playoff di Lega Pro.
IL TRAPIANTO E' VITA!

:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2010/11
:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2011/12
:cup1: LFV-A-1^Div. Clausura 2012/13

Pulvirenti & Pitino fuori dal Calcio Catania

Avatar utente
Meridiano
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 170276
Iscritto il: 31.08.05 - 11:11
Nome: Francesco
Skype: ciccioarcidiacono
Località: Catania

Re: Tutta la Lega Pro 2015/2016 Minuto x Minuto

Messaggio da Meridiano » 14.06.16 - 14:19

Stangata sul Foggia: 15mila euro di multa e 5 gare a porte chiuse
IL TRAPIANTO E' VITA!

:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2010/11
:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2011/12
:cup1: LFV-A-1^Div. Clausura 2012/13

Pulvirenti & Pitino fuori dal Calcio Catania

Avatar utente
Meridiano
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 170276
Iscritto il: 31.08.05 - 11:11
Nome: Francesco
Skype: ciccioarcidiacono
Località: Catania

Re: Tutta la Lega Pro 2015/2016 Minuto x Minuto

Messaggio da Meridiano » 14.06.16 - 17:48

Gravina: "Lega Pro a 60 con i ripescaggi"
IL TRAPIANTO E' VITA!

:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2010/11
:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2011/12
:cup1: LFV-A-1^Div. Clausura 2012/13

Pulvirenti & Pitino fuori dal Calcio Catania

Avatar utente
Meridiano
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 170276
Iscritto il: 31.08.05 - 11:11
Nome: Francesco
Skype: ciccioarcidiacono
Località: Catania

Re: Tutta la Lega Pro 2015/2016 Minuto x Minuto

Messaggio da Meridiano » 18.06.16 - 10:28

In attesa dei criteri relativi alla composizione dei gironi e ai ripescaggi dalla Serie D, la Lega Pro 2016/2017 inizia a prendere forma. Squadra per squadra, abbiamo analizzato la situazione delle panchine delle società che saranno (quasi) sicuramente impegnate nel prossimo campionato: al nord la situazione pare più definita, al sud diversi club devono ancora scegliere. Di seguito l'approfondimento, seguendo i criteri di ripartizione geografica dell'ultima stagione, con retrocesse e neopromosse a parte.

GIRONE A
Pordenone - Bruno Tedino (confermato).
Bassano Virtus - Luca D'Angelo (nuovo).
Alessandria - Piero Braglia (nuovo).
Padova - Oscar Brevi (nuovo).
Cremonese - Attilio Tesser (nuovo).
Reggiana - Leonardo Colucci (nuovo).
FeralpiSalò - Antonino Asta (nuovo).
Pavia - Situazione da definire a livello societario, con pochissime certezze. Omar Nordi pare il favorito ma è davvero tutto da verificare.
SudTirol - William Viali (nuovo).
Renate - Luciano Foschi (nuovo).
Giana Erminio - Cesare Albé (confermato).
Lumezzane - C'è l'accordo con Antonio Filippini per il rinnovo, ma per ora non è ancora arrivato alcun comunicato ufficiale. Ci pensa il Brescia.
Pro Piacenza - Tanti nomi in lizza: Fulvio Pea pare in vantaggio. Ma gli emiliani pensano anche a Favaretto, Porrini, Pagliuca e Tosi.
Mantova - Alla fine, dovrebbe rimanere Prina. Che però ha mercato in Serie B.



GIRONE B
Maceratese - Federico Giunti (nuovo).
Ancona - Novità in arrivo: col ds Sfrappa è addio, si attende l'annuncio del nuovo assetto dirigenziale (favorito il duo interno Gianfelici-Servadio) per avere novità sul nome del tecnico. L'attuale, Giovanni Cornacchini, ha un contratto fino al 2018 e il club non ha alcun dubbio sulle sue qualità. Se fosse chiamato dalla B, però, i dorici potrebbero pensare a Carmine Esposito.
Carrarese - Più che del tecnico, c'è da preoccuparsi del futuro. La sesta asta fallimentare è andata deserta, la Lega Pro sembra davvero un miraggio.
Robur Siena - Anche in questo caso si attendono novità sulla società (relative in particolare all'atteso avvicendamento tra Ponte e Durio). Da lì dipenderà ovviamente il futuro di Guido Carboni, attuale tecnico dei bianconeri di Toscana.
Pontedera - Paolo Indiani (confermato). Col rinnovo del contratto è stata però pattuita una clausola risolutiva in caso di chiamata dalla B.
Teramo - Lamberto Zauli (nuovo).
Arezzo - Stefano Sottili (nuovo).
Tuttocuoio - È arrivato il nuovo direttore sportivo Aringhieri, il feeling con Fiasconi sembra esserci. Ma l'annuncio ufficiale per il rinnovo non è ancora arrivato.
Santarcangelo - Fabio Gallo (nuovo).
Lucchese - Giuseppe Galderisi (confermato).
Pistoiese - Gianmarco Remondina (nuovo).
Prato - Roberto Malotti, dopo la salvezza, dovrebbe rimanere, ma ci pensa il Siena.
Rimini - C'è Leonardo Acori, per ora. Ma, come ha detto il direttore sportivo Pastore, c'è da capire quale sarà il futuro del club. La cordata d'imprenditori marchigiani di cui si parla da tempo è vicina all'acquisto.



GIRONE C
Foggia - Corteggiato dal Crotone, Roberto De Zerbi ha però scelto di rimanere allo Zaccheria.
Lecce - Pasquale Padalino (nuovo).
Casertana - Situazione quasi chiarita a livello societario, con l'avvocato Tilia che ha rilevato le quote del club. Per la panchina il grande favorito è mister Giuseppe Incocciati.
Cosenza - Roselli dovrebbe rimanere in panchina. Ma da Piacenza è arrivato il nuovo responsabile dell'area tecnica Cerri e la decisione spetta a lui.
Matera - Salutato Padalino, si avvicina il ritorno di Gaetano Auteri: ha risolto con il Benevento, i lucani ci pensano seriamente.
Fidelis Andria - Giancarlo Favarin (nuovo).
Messina - Valerio Bertotto (nuovo).
Paganese - Gianluca Grassadonia (confermato).
Juve Stabia - Gaetano Fontana (nuovo).
Catanzaro - Alessandro Erra (confermato).
Akragas - Incontro in arrivo con Pino Rigoli. L'impressione è che il rapporto proseguirà.
Catania - Appena insediatosi, Pietro Lo Monaco, coadiuvato dal ds Cristian Argurio, dovrà scegliere il nuovo allenatore. In pole sembra esservi Carmine Gautieri.
Monopoli - Diego Zanin (nuovo).
Martina Franca - Dovrebbe arrivare a breve il rinnovo con Franceschini.
IL TRAPIANTO E' VITA!

:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2010/11
:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2011/12
:cup1: LFV-A-1^Div. Clausura 2012/13

Pulvirenti & Pitino fuori dal Calcio Catania

Avatar utente
Meridiano
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 170276
Iscritto il: 31.08.05 - 11:11
Nome: Francesco
Skype: ciccioarcidiacono
Località: Catania

Re: Tutta la Lega Pro 2015/2016 Minuto x Minuto

Messaggio da Meridiano » 23.06.16 - 10:24

Arrivano dalle pagine de Il Mattino di Padova alcune prime indicazione sulla prossima suddivisione dei tre gironi della Lega Pro 2016/2017. Secondo quanto riportato dal quotidiano veneto l'idea della terza lega, che potrebbe essere ufficializzata il prossimo 18 luglio, sarebbe quella di mantenere il girone sud inalterato rispetto allo scorso campionato, suddividendo, invece, in verticale il centro-nord del paese. Nel girone Nord-Ovest finirebbero dunque le squadre piemontesi, le toscane e qualche emiliana (Parma compreso), mentre in quello del Nord-Est troverebbero spazio le venete, qualche lombarda, diverse emiliane e persino le marchigiane. Una soluzione, questa, che permetterebbe di separare le due "superpotenze" del prossimo campionato. ovvero Parma e Venezia.
IL TRAPIANTO E' VITA!

:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2010/11
:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2011/12
:cup1: LFV-A-1^Div. Clausura 2012/13

Pulvirenti & Pitino fuori dal Calcio Catania

Rispondi

Torna a “Calcio”